Enduro Escursionismo Ph M. Cappè (106)

Itinerari mtb

Una selezione dei percorsi più belli della Val di Sole che potrete percorrere con le nostre bici a noleggio

TOUR MONTE PELLER

TOUR MONTE PELLER

Itinerario molto panoramico tra i più suggestivi per i numerosi ambienti attraversati: dalle fitte ed ombrose abetaie della Val di Sole alle zone più calde e secche, ricche di latifoglie del versante sud del Monte Peller, dai vasti spiazzi prativi del Verdè alle altrettanto vaste praterie d’alta montagna del Passo Forcola. Itinerario solare, ideale nei primi mesi estivi per la ricca varietà floreale riscontrabile.

Itinerario:

Partenza dalla ciclabile in prossimità del ponte sul fiume Noce in località molini di Malè (visibile la segheria ristrutturata). Si percorre la ciclabile fiancheggiando il Noce fino alla località molini di Terzolas. Da qui si imbocca in salita una strada forestale che per circa 10 km nel fitto bosco sale di oltre 1000 metri di dislivello. Dopo l'ultimo tratto pianeggiante si raggiunge il Passo le Fraìne - 1.712 m e si imbocca la strada verso il Rifugio Peller. La strada, con alcune variazioni di pendenza, entra nelle ampie praterie alpine sino al Lago Durigal di origine carsica. Qui proseguendo a destra si arriva al visibile Rifugio Peller (1.923 m), proseguendo a sinistra, una ripidissima salita porta sui pendii esposti a sud del Monte Peller in direzione della Malga Tassulla e della sottostante Val di Tovel che si inoltra per 12 km fino al laghetto omonimo a quota 1.178 m, dovuto a sbarramento di frana su bacino glaciale. Il panorama a questo punto è vastissimo sulla successione delle Valli sino alle montagne e cime innevate dell’Austria. Si giunge quindi al Bivacco G. Pinamonti (Malga Tassulla) - 2.090 m - dove la strada ha termine al cospetto dell’ampio vallone del Pian della Nana. In esso si inoltrano alcuni sentieri alpini che portano nel cuore del gruppo di Brenta; si percorre a destra il sentiero SAT n. 336 che a mezza costa in breve porta al visibile Passo della Forcola (2.106 m) spartiacque tra la Val di Non e la Val di Sole. Di qui una forte discesa porta al bel laghetto delle Salare. Di nuovo in discesa fino alla Malga Selva di Croviana. Se fate attenzione sulla destra della malga su una collinetta c'è una piccola chiesetta. Qui il panorama sulle cime della valle è molto suggestivo. Si riprende la discesa e dopo diversi tornanti si giunge in fondovalle in località Molini di Croviana. Appena passato il ponte sul noce, a destra riprendiamo la ciclabile della Val di Sole che ci riporta a Malè.

Possibilità ristoro:

Rifugio Peller

Difficoltà: 3

Distanza: 30,8 kmt.

Durata: 350 min.

Dislivello in salita: 1571mt

Dislivello in discesa: 1571mt

Terreno: Strade sterrate e sentieri

dove siamo

scrivici